lunedì 20 febbraio 2017

Fiori e armonia: affermazione di guarigione 129

Buon lunedì a tutti!

Oggi Fiori e Armonia propone un'affermazione dedicata alla coerenza.

"Oggi io mi centro in me stesso. Devo essere centrato per affrontare una giornata piena di stimoli, sfide e situazioni da gestire. Perfettamente allineato con la mia anima e la mia personalità, resto centrato e pronto a risolvere tutto con serenità. Oggi sono coerente con me stesso."

Marialetizia Nigro

venerdì 17 febbraio 2017

Fiori e Armonia: i Tarocchi degli Angeli. Il Mago

Il Mago è la carta n. 1 dei Tarocchi angelici. Quando compare, è un chiaro messaggio del fatto che
abbiamo tutto quello che ci serve per compiere il nostro cammino. Se c'è la sensazione che ci manchi qualche cosa, è un puro errore di valutazione.

Se compare il Mago, non è detto che sia chiara per noi la strada che vogliamo percorrere, ma che certamente qualunque essa sia, abbiamo le carte in regola per ottenere risultati eccellenti. Se abbiamo le idee chiare sul percorso, però, la carta ci invita a non indugiare oltre.
Il Mago ci insegna che, se crediamo in noi stessi, possiamo raggiungere grandi risultati e crearci la vita che vogliamo.

A livello simbolico, il Mago porta sulla cintura i quattro elementi: terra, aria, acqua e fuoco, che corrispondono anche ai semi dei Tarocchi degli Angeli.
 Il Mago porta l'energia del Cielo sulla Terra, realizza i propri sogni tramite pensieri positivi.
Sopra la testa, il segno dell'infinito: il concetto è sempre sottolineato, abbiamo infinite possibilità di realizzazione.
Il campo di gigli rappresenta la purezza delle intenzioni, sempre fondamentale.

E' la carta numero 1, quello da cui tutto ha inizio.

L'arcangelo di questa carta è Raziel, che siede sul trono di Dio e tiene nelle mani il libro della Sapienza universale. Il Mago realizza, sa trasformare la conoscenza in realtà.

Fiori e Armonia: affermazione di guarigione 128

Ecco l'affermazione di Fiori e Armonia per i prossimi giorni:

"Io oggi seguo il flusso divino. Non tento di guidare io tutti gli eventi, ma con chiarezza di intenti seguo il divenire e l'evoluzione di tutte le situazioni. Colgo le occasioni, colgo i cambiamenti, mi adeguo quando necessario. Seguo il flusso, mi porterà dove devo arrivare. Io oggi scorro."

Buon fine settimana a tutti!

Marialetizia Nigro

giovedì 16 febbraio 2017

Fiori e Armonia: affermazione di guarigione 127

Ecco l'affermazione di Fiori e Armonia di oggi:

"Oggi io gioisco. Sento pura gioia dentro di me, indipendentemente dalle condizioni esterne e dalle situazioni che mi trovo a vivere.  Io sono pura gioia, lo sento dentro di me e lo trasmetto a tutti gli altri. Oggi sono un mezzo di gioia e la mia giornata sarà serena."

Marialetizia Nigro

mercoledì 15 febbraio 2017

Fiori e Armonia: affermazione di guarigione 126

Buon mercoledì!

Oggi Fiori e Armonia vi propone la seguente affermazione:

"Oggi io mi prendo tutto il tempo per ogni cosa. Sono presente a me stesso e alla realtà in ogni momento, non corro e non mi affanno alla ricerca di risultati, che forse alla fine non mi interessano davvero. Mi prendo il giusto tempo per essere presente in ogni cosa che faccio. Qui ed ora."

Marialetizia Nigro

martedì 14 febbraio 2017

Fiori e Armonia: affermazione di guarigione 125

Oggi Fiori e Armonia vi propone la seguente affermazione:

"Oggi io amo il mio prossimo e riconosco in lui un'anima divina, che va al dilà della sua personalità. Guardo con amore ai suoi limiti e con ammirazione ai pregi e qualità. Riconosco l'anima e il valore divino in tutte le persone che mi circondano. Oggi io amo".

Marialetizia Nigro

lunedì 13 febbraio 2017

Fiori e Armonia: una visualizzazione suggerita

Oggi vi suggerisco una visualizzazione, che potete fare da soli dopo averne imparato il contenuto
.
E' spesso oggetto di momenti di esercitazione durante le sedute che tengo di rilassamento e visualizzazione.

Si tratta della VISUALIZZAZIONE DELLA QUERCIA CONTRO LA PAURA E LA MANCANZA DI FIDUCIA IN SE STESSI.
Relativa al primo chakra, Muladhara, ha l'obiettivo di infondere un senso di sicurezza, fiducia in se stessi e capacità di affrontare le difficoltà.

Posizione comoda. 
Respiro alternando  le tre fasi, inspiro, trattengo, espiro.

Vedo un cassetto, lo apro e vi metto tutti i pensieri che mi tormentano in questo momento. Li lascio andare e restano nel cassetto fino alla fine della seduta.

Immagino di vedere in lontananza un luogo sicuro, dove essere tranquillo.
Lo raggiungo in 10 passi, che corrispondono a 10 respiri.

Arrivo nel luogo, lo osservo, ascolto rumori, odori, la natura. Prendo un po' di tempo per vivere questo luogo e sentirmi a casa.

Vedo al centro una grande quercia, maestosa ed imponente. 
Mi domando quali qualità abbia e ripeto tre volte, lentamente: 
forza, 
resistenza, 
stabilità, 
radicamento, 
capacità di assorbire il nutrimento.

Mi siedo all’ombra della quercia, la schiena appoggiata al tronco. Mi sento tranquillo e mi ripeto tre volte per ciascuna: 
sono forte come questa quercia, 
sono resistente,
sono stabile come questa quercia, 
sono radicato come questa quercia, 
mi nutro come questa quercia. 

IO SONO QUESTA QUERCIA. (3 VOLTE)

Prendo del tempo per sentire dentro di me la verità di queste affermazioni.

Per chiudere ringrazio la quercia ripetendo tre volte:
IO SONO GRATO.

Immagino di allontanarmi e conto 10 passi per tornare, uguali a 10 respiri.

Ritorno lentamente alla realtà.

Se arrivano pensieri negativi vanno sovrastati con pensieri positivi opposti. Le paure sono forti, non si schiacciano, ma si annientano con la positività.

Marialetizia Nigro

ps: non avendo una foto di una quercia, ho scelto un altro albero maestoso.